martedì 11 febbraio 2014

ARRIVANO I DRAGHI... U.I.P. 03

Buon salve a tutti quanti amici uorgheimers!
Procedo spedito con il post di oggi e non mi soffermo troppo con i convenevoli, spero non vi dispiaccia. Stiamo ancora parlando di Draghi, in particolare dei due modelli di Principe degli Alti Elfi Imrik su Drago che mi sono stati regalati l'hanno scorso. Il perchè sono due, invece di uno solo, sarebbe una storia da raccontare, che coinvolge un orco Guercio, ma non è questo il luogo per questa storia.
Torniamo a noi: nei post passati vi ho mostrato le varie fasi di assemblaggio dei due modelli, dicendovi che uno dei due modelli è stato assemblato pensando agli Elfi Alti, mentre l'altro è stato pensando per gli Elfi Oscuri.
Ma ho già divagato troppo. Il post di oggi è incentrato a mostrare alcune brutture dei modelli assemblati che non sono riuscito ad eliminare. Si tratti di spazi piuttosto grandi e vistosi tra due pezzi incollati, pezzi che non combaciano alla perfezione, etc. Ve ne mostro una serie e poi dopo, vi parlerò di come avrei intenzione di turare le "falle".

Queste le "falle" del modello di drago per gli Elfi Alti:










Queste le "falle" del modello di drago per gli Elfi Oscuri:








Veniamo ora alla fase più importante del post, e cioè, la disquisizione su come intendo procedere per turare le falle che si sono venute a creare in fase di assemblaggio.

L'idea sarebbe quella di provare ad usare la cosidetta "materia verde". Non l'ho mai usata e penso che prima di usarla su questi modelli proverò a fare qualche esperimento. Da quel poco che ho avuto modo di vedere in giro per la rete, non mi sembra un materiale di difficile manipolazione, in ogni caso, preferisco andarci cauto perchè non vorrei proprio rovinare i due modelli che mi piacciono proprio tanto. Credo ne parlerò con il mastro JimmySignoreDei Ratti nella nostra prossima seduta di lavoro. Voi per caso avete qualche suggerimento su come usarla al meglio, o magari avete qualche suggerimento alternativo su come coprire le "falle" che si sono venute a creare nei modelli? Fatemi sapere.

Cosa posso ancora dirvi?
Direi che ho sproloquiato fin troppo, come mio solito, per cui vi saluto...

...al prossimo incontro!

Nessun commento:

Posta un commento